TOP 3 DEI POSTI DA NON PERDERE A BARCELLONA DURANTE UNA CROCIERA CON MSC CROCIERE

Barcellona, la capitale catalana è una della destinazioni al momento di una crociera nel Mediterraneo. Con la compagnia MSC Crociere, la scoperta di questa favolosa città spagnola si sposa coi differenti programmi adattati ad ogni tipo di viaggiatore. A bordo, tutte le attività di divertimento e i servizi sont all’altezza di ogni attesa e a terra, Barcellona mostra un panorama idilliaco con i suoi monumenti, la sua architettura e la sua cultura catalana.

Qui sotto troverete la top3 des luoghi da non perdere a Barcellona durante una crociera con MSC Crociere su crociere.net

Las Ramblas

Las Ramblas è allo stesso tempo un corso ed emblema della città secondo i turisti di tutto il mondo. È ben piazzata in quanto traversa persino il centro della città. Il passaggio pedonale di 1,2 km permette di provare l’atmosfera e il quadro di questa città catalana. È facile d’accesso dal porto Vell ove si trovano i terminali delle crociere. Dopo lo sbarco, i passeggeri possono raggiungerla facilmente. Passeggiando lungo il viale, i visitatori vedranno tanti negozi ove potranno aquistare vari souvenirs. Altrimenti, le terrazze di caffé e thé sont dei posti perfetti per rinfrescarsi un instante. Divise in molte zone, i visitatori si troveranno faccia a faccia con l’opera di Barcellona, il Palazzo Güell d’Arte-Nuovo d’Antonio Gaudu, le esposizioni nel centro d’arte Santa Monica o il famoso mercato della Boqueria.

Il parco Güell

Il Parco Güell è uno dei parchi rappresentativi della città di Barcellona. Scoprire il Parco è ammirare una della opere architetturali importanti di Gaudi con la Sagrada Familia, la Casa Battllo o la Casa Pedrera. Per informazione, Antonio gaudi s’ispira della natura e associa estetica e finezza per creare opere fuori dal comune. In realtà, il parco fu creato all’inizio per un progetto citta-giardino di un promotore immobiliare chiamato Eusebi Güell, che, per assenza di finanziamenti, fu smesso. Nel parco, restano una chiesa e 2 case originali. In riguardo alle case, il tetto ha la forma di un fungo curvo. La fontana è una salamandra dai colori vivaci. Si notano anche delle colonne dalla forma di tronco d’albero. Sedersi sulla celebre panca ondulata con mosaici di maioliche multicolore è veramente un momento unico. Per finire la visita del parco, non dimenticare la casa museo in stile Gaudi dove ha vissuto i suoi ultimi anni.

Barceloneta

Per coloro che vengono per la prima volta a Barcellona, il quartiere di Barceloneta è assolutamente da visitare. È situata nel cuore del distretto di la Ciutat Vella o la Vecchia città, a una ventina di minuti in bus di Plaça Catalunya o la cattedrale Sagrada familia. Barceloneta chiamata anche la Piccola Barcellona, è un piccolo quartiere tradizionale di marini e pescatori. È localizzata sulla penisola vicino il porto olimpico. Un luogo da sogno dove gustare frutti di mare. Del resto, i suoi prodotti sono reputati per la loro buona qualità. Con un’aria mediterranea, si sente l’atmosfera piacevole che regna di giorno come di notte. Passeggiando a traverso le viuzze, i ristoranti, i negozi, i bars e le discoteche promettono momenti divertenti. Per approfittare del mare, del sole e delle attività nautiche, una spiaggia di 5 chilometri aspetta i visitatori. Nonostante il tocco di moderno che si riflette sulla città, Barcellona ha conservato il suo aspetto di una volta grazie alle sue facciate dai colori caldi, le biancherie asciutte sui balconi, senza dimenticare i tavoli e le sedie vicino le porte.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*